Poesia dell’ allieva Paola Elba

L' onda
L’onda arriva inaspettata
(ma si scorgeva in lontananza)
e mi travolge,
e mi scompone,
e non so piú dove é mare
e dove é cielo,
perché é mare dappertutto,
e bevo acqua e spavento.
Poi l’onda passa
e la corrente si placa
e la luce mi orienta
e su e giú si separano di nuovo
e risalgo,
e sento che a brevissimo la mia
testa
uscirà dall’acqua.
Perché ogni volta tanta paura?

(Paola Elba)